Cingoli e il lago

A 20 minuti da Le Meraviglie potrete visitare l’antica cittadina di Cingoli, uno dei borghi più belli d’Italia, caratterizzata da origini romane (reperti e musei) e dall’essere stato il paese natale di Papa Pio VIII. La città viene anche chiamata il “Balcone delle Marche” in quanto è possibile vedere tutte le Marche e, nelle giornate più limpide, anche la costa croata. Infine Cingoli ha un bellissimo lago (diga) dove vi sono tante attività all’aria aperta, chioschi ed escursioni nella natura.

In origine municipium romano, Cingoli diede i natali al generale Tito Labieno e, in epoca più vicina a noi, a Papa Pio VIII. Il centro si caratterizza per il susseguirsi di palazzi nobiliari dai colori caldi degli intonaci e dai portali rinascimentali. Numerose sono le chiese da visitare: la Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta, la Chiesa barocca di San Filippo Neri, la Chiesa di San Niccolò e la Chiesa di San Domenico, che custodisce la grande tela della Madonna del Rosario di Lorenzo Lotto.

Fra gli edifici di architettura civile si segnalano: il Palazzo Municipale, Palazzo Conti, Palazzo Puccetti e Palazzo Castiglioni, nel quale nacque papa Pio VIII. Da non perdere la visita al Museo Archeologico, che conserva le testimonianze del vicino sito di Moscosi, risalente all’età del Bronzo, e alla Pinacoteca Comunale D. Stefanucci.

Posto sulla sommità del Monte Circe a 631 m s.l.m., per la sua posizione panoramica sul territorio marchigiano è chiamato il “Balcone delle Marche”, per questo attira molti turisti da tutta la penisola[5]. Dalle sue mura di cinta medievali, è infatti possibile la vista di gran parte del territorio limitrofo con la cornice naturale, all’orizzonte, del mar Adriatico e del monte Conero (572 m s.l.m.). Fa parte del club dei Borghi più belli d’Italia

(articolo redatto da Webstrategia, agenzia creazione siti web, pagine social, web marketing)

By |2019-01-04T09:57:00+00:00gennaio 4th, 2019|Senza categoria|